Archive Page 2

locandina film

locandina film

foggia

una ferrovia “adorabile”….

Disegno di Legge MOBILITA’ DOLCE

DISEGNO DI LEGGE
d’iniziativa dei senatori POLI BORTONE, VIESPOLI, CENTARO, FERRARA e FLERES
COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 22 DICEMBRE 2011
Norme per la tutela e valorizzazione del patrimonio ferroviario in abbandono e la realizzazione di una rete della «mobilità dolce»

DISEGNO DI LEGGE
Art. 1.
(Definizione di ferrovie storiche minori)
1. Sono definite ferrovie storiche minori quelle tratte costruite nel territorio nazionale a partire dalla meta` del XIX secolo, ivi comprese le strutture collegate dismesse quali, per esempio, i caselli ferroviari.
2. Le ferrovie storiche minori, patrimonio di beni storici della Nazione, sono oggetto di tutela, recupero, valorizzazione e riutilizzazione, al fine di dare concreta attuazione all’articolo 9 della Costituzione, ovvero per contribuire allo sviluppo della cultura nazionale ed alla tutela del paesaggio storico e artistico della Nazione.

Continua a leggere o scarica il testo integrale:

Disegno di Legge Mobilità Dolce 22_12_2011 – AS 3081

Il Parlamento Europeo manifesta interesse sull’Avellino-Rocchetta

Ultimamente parlando dalla Val di Susa anche dalle nostre parti ci si è accorti di quel poco che resta del sistema ferroviario in provincia di Avellino. Un patrimonio ferroviario che rischia di essere cancellato dalla geografia ferroviaria italiana. La nostra città è l’unica città capoluogo della Campania a non avere più un collegamento ferroviario con Napoli, una intera tratta ferroviaria, la storica Avellino-Rocchetta, che interessa tutta l’area del “cratere” del sisma dell’80 è stata “sospesa”, un termine che in pratica corrisponde al preludio della sua soppressione, Ariano irpino, la seconda città dell’Irpinia, ha visto  diventare la sua stazione ferroviaria una struttura fantasma dove i treni non fermano più e quelli pendolari sostituiti con bus sostitutivi. Una situazione, quella ferroviaria dell’ Irpinia, che meriterebbe una attenzione particolare e che invece vede la nostra classe politica locale subire le scelte napolicentriste di un assessore regionale ai trasporti, Sergio Vetrella, che provocatoriamente continua con la politica dei tagli lineari, voluta dal suo presidente Caldoro. Come al solito scatta la regola del  “debole con i forti e forte con i deboli” salvo trovare qualche paladino del territorio che si gloria di leggere della presunta risoluzione di qualche problematicità locale con quanto scritto da qualche sodale cicisbeo con la vecchia logica del “grazie all’interessamento” dell’onorevole tal dei tali, ignorando la lotta degli abitanti di quella parte dell’Irpinia per la difesa degli ospedali in Alta Irpinia.

Continua a leggere ‘Il Parlamento Europeo manifesta interesse sull’Avellino-Rocchetta’

La neve mi è piaciuta sempre poco

_di Emilia Cirillo

La neve mi è piaciuta sempre poco. Il suo candore inganna. Non c’è verso di sfuggirle, si imbozzola intorno a te e alle cose, come una grande ragnatela di cui si diventa prigionieri. Hai voglia a dire: scenari di fiaba, ma chi lo dice che le fiabe hanno solo scenari ghiacciati, regine che conficcano punteruoli magici nel cuore per trasformare gli uomini in statue congelate? Non basta già il freddo che ogni cuore trattiene a farci vivere in una favola tragica?

Siamo a far tira e molla con la neve da due settimane. Le strade ne sono piene, e i paesi, e le montagne e le pianure. Si gela la laguna, si gelano i fiumi, Ricordo che in Orlando, il romanzo di Virginia Woolf, il grande gelo di Londra congelò le navi del porto di Londra per sei mesi. E la corte era tutta là, a pattinare sul ghiaccio, e danzare, e banchettare, come se fossero pinguini allenati.

Continua a leggere ‘La neve mi è piaciuta sempre poco’

V Giornata delle Ferrovie Dimenticate

Programma, maggiori informazioni e prenotazioni per la giornata di DOMENICA 4 marzo 2012 su:

http://www.irpiniaturismo.it/irpiniaturismo/eventi_it/ferroviedimenticate2012/index.php

5° Giornata delle Ferrovie Dimenticate, In_Loco_Motivi c’è

Per la Ferrovia Avellino –  Rocchetta Sant’Antonio

Non arriva il treno, ma si celebra la giornata in stazione.

Continua a leggere ‘V Giornata delle Ferrovie Dimenticate’