A tutti i viaggiatori!

Il 22 noverbre il treno riparte. Stavolta verso Taurasi, una delle più famose cittadelle del vino irpino, casa madre del “Taurasi D.O.C.G.”, vino prestigioso e conosciuto in tutto il mondo.

Visitate la nostra sezione viaggi (Attraverso l’Irpinia), lì troverete il programma e le modalità di partecipazione.

Buon viaggio a tutti.

3 Responses to “A tutti i viaggiatori!”


  1. 1 Marika 13/11/2009 alle 10:37 pm

    Bellissimo le rouge foliage della foto!

  2. 2 pietro mitrione 14/11/2009 alle 6:41 pm

    Tante linee ferroviarie, comunemente definite “minori”, sono state cancellate, altre costruite e mai aperte, altre a rischio soppressione. Tutte sacrificate sull’altare della cosiddetta modernità. Oggi si prova a ragionare ripensando ad un uso o riadattamento di queste linee ferroviarie legato a progetti di rilancio economico a fini turistici.
    Queste tratte ferroviarie attraversano le zone più belle , dal punto di vista paesaggistico ed ambientale, della nostra Nazione.
    Da questa fondamentale considerazione sorge la proposta di una riconversione a fini turistici di quelle linee ancora in esercizio ma che sono caratterizzate da scarso traffico commerciale.
    Nell’era dell’alta velocità è ancora possibile uscire dalla logica per cui il treno debba essere preso in considerazione solo e solamente per l’esclusivo spostamento di uomini e cose nel più breve tempo possibile?
    C’è ancora la possibilità per cui il treno possa diventare il mezzo per un turismo rispettoso dell’ambiente, non motorizzato e quindi caratterizzato dalla lentezza per meglio godere del paesaggio che esso attraversa?
    Noi del gruppo amici della ferrovia Avellino-Rocchetta crediamo di si. A tal proposito riteniamo che occorra un concreto intervento di tutti gli attori istituzionali, a ciò deputati, esistenti sul territorio per evitare il dissolvimento di tutte le tratte ferroviarie considerate minori, che costituiscono, nonostante tutto, un patrimonio culturale da difendere. Bisogna essere un po’ più europei: valorizzare questo reticolo di ferro esistente nelle parti più caratteristiche del nostro Paese.
    Per questi motivi, qui in Irpinia, un gruppo di “sognatori”, incontratisi il 1 settembre in treno, su iniziativa della CGIL di Avellino, per effettuare una escursione da Avellino a Rocchetta ha elaborato un progetto per la rinascita a fini turistici della nostra linea ferroviaria.
    pietro Mitrione

  3. 3 pietro mitrione 14/11/2009 alle 6:42 pm

    Lungo questo nostro percorso abbiamo incontrato la sensibilità e la disponibilità del Direttore dell’Agenzia Campana per la Mobilità Sostenibile, Anna Donati, che ha sostenuto dal primo momento le nostre idee ed ha contribuito, conseguentemente, d’intesa con l’assessorato ai trasporti della Regione Campania, Ennio Cascetta, alla riuscita della nostra iniziativa: “il treno irpino del paesaggio” facendo inserire nel contratto con Trenitalia questi servizi domenicali e festivi.
    Si tratta ora di attivare da subito una serie di iniziative per educare quante più persone è possibile alla conoscenza e all’apprezzamento dei propri luoghi per cui anche una linea scarsamente utilizzata, come la nostra, con opportuni accorgimenti si può farla diventare un museo del paesaggio.
    Noi siamo convinti che il paesaggio ferroviario italiano debba essere tutelato, recuperato e valorizzato alla stregua dei tanti beni culturali esistenti in Italia ed è questo il nostro impegno sociale.
    Per tali motivi rivolgiamo un appello a quanti hanno a cuore queste problematiche per evitare che tutto il patrimonio ferroviario esistente abbia un destino di abbandono e decadenza.
    Il nostro viaggio comincia sabato 31 ottobre e continua il 1 novembre in treno a Bagnoli Irpino per la sagra della castagna e del tartufo. Si parte alle ore 8,30 e si ritorna per le 19,30.
    Pietro Mitrione


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger cliccano Mi Piace per questo: